• A Napoli si muore per incuria

    • 14/07/2014

    Si parla di Smart City, spesso per rilanciare iniziative spot distaccate da qualsiasi programmazione organica, ma ci si dimentica della ordinaria manutenzione degli edifici storici. Ci voleva la morte del giovane Salvatore Giordano, travolto da parti di cornicione della Galleria Umberto a Napoli, per mettere all’ordine del giorno il controllo degli edifici? Sotto quei calcinacci poteva finirci chiunque, come sotto gli alberi caduti al primo temporale, o, come accaduto anni fa, sotto un segnale stradale caduto per “usura”.

    Le Amministrazioni locali fanno bene a transennare tutto dopo un incidente, ma dovrebbero fare ciò in via preventiva: controllare ed intervenire. La prevenzione costa certamente meno, rispetto a qualsiasi intervento post incidente, soprattutto quando ci sono di mezzo le vite dei cittadini amministrati. Salvatore stava passeggiando in una delle strade più belle di Napoli, con la spensieratezza che dovrebbero avere gli adolescenti, purtroppo, Salvatore non c’è più, e non vorremmo che sia stata l’ennesima vittima della “spensieratezza” di chi amministra le nostre città. Ora non inizi il solito scaricabarile delle responsabilità, la magistratura, di cui abbiamo piena fiducia, indaghi fino in fondo affinché i responsabili siano messi in condizione di non nuocere più.

    Chiediamo al Comune di Napoli una seria programmazione dei controlli e della manutenzione del patrimonio edilizio. Abbiamo, purtroppo, il fondato timore che l’unica azione sarà quella di transennare in via preventiva tutto, esattamente come sta avvenendo in questi giorni per poi riprendere a non programmare nulla, fino alla prossima “fatalità”. Konsumer vigilerà e segnalerà, con l’aiuto dei cittadini napoletani, qualsiasi atto che contraddica un’azione di monitoraggio ed intervento. 

    Continua...
  • Extreme – Condominio 2.0: illusione o realtà?

    • 08/07/2014

    E’ la risposta che cerca di fornire l’indagine condotta da Extreme – società di consulenza italiana specializzata nell’ambito del Web e Social Media Monitoring & Intelligence (www.web-live.it), che ha preso in esame il livello di attenzione mostrato dagli utenti web nei confronti dei temi legati all’efficienza, al risparmio energetico e alla sicurezza negli edifici che dovrebbero sempre più interessare condomini e amministratori per migliorare la qualità della vita.

    L’analisi, condotta intercettando e analizzando le conversazioni pubbliche nel web e nei social media, ha anche permesso di osservare l’atteggiamento assunto dalla rete in seguito all’emanazione della Legge n. 220/2012 che ha apportato cambiamenti significativi nei confronti della figura professionale dell’amministratore di condominio.

     

    Continua...
  • Casa e Condominio

    • 14/06/2014

    GESTIONE CONDOMINI

    Quando si vive in un condominio spesso si sottovaluta l’importanza della sana e corretta gestione dello stesso,  vivere in condominio significa accettare delle regole che vanno anche oltre le normali regole legislative ed entrano nel privato e nei rapporti di buon vicinato. Inoltre il condominio va considerato come si considera un ‘azienda, ma siamo in grado tutti di gestire un’azienda? Conosciamo le infinite normative e gli infiniti adempimenti che un’azienda richiede? Per questo, nello spirito anche della professionalizzazione dei settori d’intervento, Konsumer ha voluto avvicinare un’associazione di amministratori professionisti di condominio, l’ANAP affinchè anche la normativa meno conosciuta, l’adempimento più nascosto siano chiari e trasparenti in un rapporto dove professionalità può significare anche risparmio e spesso un grande risparmio per il cittadino consumatore condomino.

    CONTROVERSIE

    La casa ed il condominio sono fonti inesauribili di controversie e di indecisioni, non è un caso se i tribunali sono ingolfati da questo tipo di liti. Eppure molti scontri potrebbero essere facilmente arginati da una sana e corretta gestione del condominio. Non mancano poi, come in tanti altri settori, l’accavallarsi di norme spesso in contraddizione tra loro, così come anche la fiscalità attinge attraverso un numero imprecisato di tasse, tributi e balzelli sulla casa. Una vera giungla di doveri intrisa da una scarsa e a volte falsa informazione. Come uscirne? Konsumer Italia ha esperti in grado di supportarti, aiutarti e quando necessario anche affiancarti nel contenzioso. Il contratto di acquisto, il contatto di affitto, la garanzia sull’immobile le questioni vicinali, per tutto c’è una risposta ed un’azione da intraprendere.

     

    Continua...