Nasce il comitato vittime banche popolari

Per le centinaia di migliaia di risparmiatori traditi dalle banche popolari   Nasce il comitato vittime banche popolari Si è costituito in data 22 gennaio 2019, a Bari, il Comitato Nazionale di Difesa degli Azionisti delle Banche Popolari e delle Banche di Credito Cooperativo.  Un popolo di risparmiatori traditi composto da centinaia di migliaia di persone: sono oltre 69.000 i soci della P...


Konsumer sigla l’intesa con APART

Konsumer Italia sigla l’intesa con APART: L'Obbiettivo è rendere oggettiva la reputazione per imprese e persone a tutela del Cittadino Consumatore Non c’è dubbio che oggi, soprattutto nell’online, il consumatore sia privo di una vera difesa contro i raggiri sempre più frequenti grazie alla possibilità, anche criminali, di affacciarsi sul web alla pari di gruppi, aziende e professionisti che agisc...


Accordo tra imprese automobilistiche e credito ai consumatori

La maxi multa dell’AGCM al settore dei finanziamenti legati alla vendita delle auto svela uno scenario inquietante e conferma come, sul mercato italiano, la tutela del consumatore sia spesso una mera operazione formale e di facciata.    L'esistenza di un cartello delle principali società finanziarie e dei relativi gruppi automobilistici operanti in Italia nel settore della vendita di autoveicoli median...


Ryanair, problma risolto!

Ancora una bella affermazione di Konsumer Sicilia che, nella persona dell'Avv. Manuela Pocorobba, riesce a far ottenere a sei utenti che si erano rivolti alla nostra associazione, il ristoro della compensazione pecuniaria e delle ulteriori spese sostenute a seguito della cancellazione del volo Palermo-Roma Fiumicino da parte della compagnia aerea Ryanair.  Accogliendo la tesi formulata dal nostro legale,...


Konsumer si schiera con gli Agricoltori

Konsumer Italia aderisce alla mobilitazione degli Agricoltori Il 7 gennaio a Bari in piazza con loro anche i Consumatori   I Consumatori si uniscono alla protesta degli agricoltori che richiedono interventi urgenti e lo stato di calamità naturale in Puglia.  I motivi della protesta non sono futili richieste per aumenti di privilegi ma motivi di sopravvivenza per le nostre aziende agricole.  Come cons...